Martedì 03 agosto 2021

Rent a bike in Valchiavenna

Condividi

Un sogno che si realizza per un servizio di cui si sentiva la mancanza e che ora c’è.
Ci sono voluti la determinazione del Comune di Chiavenna e del Consorzio per la promozione turistica della Valchiavenna, con la collaborazione della Fondazione di Sviluppo Locale, per dotare la valle del Mera di un servizio di noleggio biciclette all’altezza della sua straordinaria rete di piste ciclabili e di sentieri, realizzati negli anni per iniziativa della Comunità Montana, che offre itinerari alla scoperta del territorio.
L’inaugurazione ufficiale di Rent a Bike si è svolta nel tardo pomeriggio di lunedì 26 presso la sede messa a disposizione dal Comune, negli spazi della stazione ferroviaria, alla presenza degli operatori locali che, per primi, avevano testato il servizio in un pomeriggio di formazione organizzato da Fondazione di Sviluppo Locale e Consorzio turistico.
Unanime la soddisfazione del Comune di Chiavenna, del Consorzio turistico, della Fondazione di Sviluppo Locale e della Comunità Montana: l’auspicio è che il servizio venga utilizzato e apprezzato dai turisti ma anche dai residenti. Il modello sperimentato dalla Fondazione di Sviluppo Locale, che alla fine del 2014, l’aveva lanciato nell’ambito del Distretto Culturale della Valtellina grazie al sostegno finanziario di Provincia di Sondrio e Fondazione Cariplo, non prevede soltanto il noleggio di mountain bike, city bike e delle ambite biciclette a pedalata assistita, oltre a carrelli e seggiolini, ma anche l’accompagnamento, l’assistenza e il servizio di informazioni.
Grazie all’esperienza nel settore dell’associazione Valtelbike, gli interessati potranno prenotare guide esperte per farsi accompagnare nelle uscite sul territorio guadagnandone in sicurezza. Il tratto distintivo di Rent a Bike è la possibilità di noleggiare una bicicletta in uno dei tanti punti disseminati sul territorio, da Colico a Poschiavo, passando per Morbegno, Sondrio e Tirano, e di lasciarla in un altro.
A Chiavenna il servizio è gestito dalla Cooperativa Nisida che coinvolgerà persone in difficoltà, mentre l’US Chiavennese Polisportiva, partner dell’operazione, promuoverà iniziative di formazione rivolte a bambini e ragazzi.
Rent a Bike è disponibile su prenotazione chiamando il Consorzio per la promozione turistica della Valchiavenna.
Info: www.valchiavenna.com

Ricevi le news su WhatsApp e Telegram

Lascia un commento

*

Ultime notizie