Venerdì 18 giugno 2021

Resta chiusa la provinciale 29 in Valfurva

Condividi

Ordinanza n. 82 Provincia di Sondrio – Rettifica ordinanza n. 81/2019
IL DIRIGENTE DISPONE la rettifica della precedente ordinanza n. 81 del 24 giugno 2019, nel senso di vietare il transito sulla strada provinciale n. 29 “del Passo del Gavia”, dal km. 5+500 al km. 11+400, anche ai mezzi di soccorso e di servizio

Comune di Valfurva Ordinanza n. 19 del 25 giugno 2019
Il Sindaco ordina il divieto assoluto di accesso con interdizione e sgombero di persone e animali nell’area interessata di cui alla planimetria di COLORE ROSSO prevista nel vigente piano comunale di protezione civile. (Cartografia E 01). Sarà consentito per esigenze di assoluta necessità ed urgenza da valutare da parte del personale operante sul posto eventuali deroghe per accedere all’area oltre i cancelli di controllo di S.Caterina e S. Antonio di COLORE GIALLO con assunzione di responsabilità a proprio carico.
La pista di emergenza da S. Antonio a S.Caterina, soggetta a regolamentazione V.A.S.P. vigente, dovrà essere utilizzata prioritariamente per le sole esigenze di necessità inderogabili; oltre ai mezzi di soccorso pubblico sarà consentito il transito, in deroga alla regolamentazione VASP, anche senza permesso, ai soli veicoli muniti di trazione integrale condotti dai cittadini residenti di Valfurva e/o da lavoratori/dipendenti/fornitori operanti in S.Caterina. Resta in vigore il divieto di transito previsti per i mezzi superiori alle 3,5 tonnellate. Non sarà consentito il transito con mezzi propri ai proprietari di immobili e/o alloggiati in strutture ricettive in S.Caterina.
Come indicato nella riunione di C.C.S. del 24.06.2019 viene potenziato il servizio di navetta gratuito (attivato fin dal giorno 22.06.2019), che sarà fruibile, dalle ore 07.00 alle ore 20,30 con mezzi idonei N.C.C. a trazione integrale, con partenza da S. Antonio Ponte di Clus e da S. Caterina angolo Sport Hotel, mediante transito nella pista di emergenza. Nella suddetta fascia oraria 7,00 – 20,30 sarà effettuata una corsa ogni ora circa con partenza da ciascuna località, e verrà data precedenza alle esigenze di approvvigionamento di medicinali, generi di prima necessità alimentare e situazioni di necessità e urgenza.
In via secondaria e senza nessuna garanzia di qualità della prestazione, potranno usufruire di tale servizio navetta anche altri utenti.

News su WhatsApp e Telegram
Eventi
Viabilità
Pubblicità
Contatti

Lascia un commento

*

Ultime notizie