Sabato 18 settembre 2021

Revocato l’avviso di rischio forte vento in Valtellina

Condividi

Il Centro funzionale monitoraggio rischi naturali della Regione Lombardia, ha emesso un avviso, il numero 013, di revoca della moderata criticità per rischio idrogeologico nell’area dell’Oltrepò Pavese, a decorrere dalle 24 di martedì 1° marzo.
Revocata anche la moderata criticita’, ma con decorrenza immediata, per rischio vento forte sulle zone Nord-Ovest (province di Como, Lecco, Sondrio e Varese), Pianura occidentale (province di Bergamo, Como, Cremona, Lecco, Lodi, Monza e Brianza, Milano, Pavia e Varese), Oltrepo’ pavese (Pavia),
Pianura orientale (province di Bergamo, Brescia, Cremona e Mantova), Garda-Valcamonica (province di Bergamo e Brescia) e Prealpi centrali (territori delle province di Bergamo e Lecco).
La vasta area ciclonica che ha interessato la regione, soprattutto dal pomeriggio-sera di sabato 27 febbraio e nella giornata di domenica 28, tende a indebolirsi nel suo spostamento verso Est-Sudest e determinare precipitazioni deboli sparse, in graduale esaurimento a iniziare da Pianura e Appennino pavese. Nelle ultime 24 ore si sono registrati quantitativi medi fino a 60 millimetri sulle Prealpi, fino a 40 millimetri su Pianura e Appennino e fino a 30 millimetri sulle Alpi; nelle ultime 48 ore si sono avuti quantitativi anche fino 100-110 millimetri sul Nord-Ovest, ma senza particolari picchi orari.
Il limite neve è a circa 1200 metri, ma con accumuli significativi solo oltre i 1500 metri di altitudine. La ventilazione e’ risultata da moderata a forte, con locali intensificazione sui settori orientali (vento medio fino a 13 metri al secondo su Pianura e Prealpi).
Fonte: Lombardia Notizie

Ricevi le news di Valtellina Turismo Mobile su WhatsApp

Lascia un commento

*

Ultime notizie