Venerdì 24 settembre 2021

Riparte in media Valtellina il servizio rent a bike

Condividi

Sabato 23 aprile torna il servizio Rent a Bike a Tirano, l’apprezzatissima novità introdotta lo scorso anno su iniziativa del Distretto Culturale della Valtellina e gestito operativamente del Consorzio Turistico Terziere Superiore grazie al contributo della Comunità Montana Valtellina di Tirano.
Una delle peculiarità di Rent a Bike è quella di permettere all’utenza di noleggiare la bicicletta a Tirano e restituirla – dopo aver percorso le eccellenze cicloturistiche del territorio quali il Sentiero Valtellina e la Via dei Terrazzamenti – negli altri punti Rent a Bike posti a Bormio, Sondrio, Morbegno, Colico e Chiavenna.
Il servizio – affidato dal Consorzio ad un’associazione operante nel “mondo” bike – sarà usufruibile tutti i fine settimana di aprile, maggio, giugno, settembre e su prenotazione nei restanti giorni. Nei mesi di luglio e agosto invece il servizio sarà disponibile tutti i giorni.
A Tirano il noleggio è ubicato in piazza delle Stazioni, ma nel mandamento della media Valtellina vi sono altri punti satellite a Teglio (aperto da sabato 23 aprile), Aprica e Tresenda, nonché nella vicina Svizzera a Poschiavo. Per tutte le informazioni necessarie è possibile contattare i numeri +39 349 1968060 e +39 0342 706066, oppure via e-mail all’indirizzo noleggiobici@valtellinaturismo.com.
Questa attività, unitamente ad altre iniziative rivolte agli amanti delle due ruote quali ad esempio tour guidati alla scoperta del territorio e i cui dettagli saranno presentati a breve, non fa che implementare l’offerta del mandamento che da anni, grazie all’impegno del Consorzio e dei suoi Partner Istituzionali, è volta a sviluppare sempre più un turismo di tipo dolce e sostenibile.
Da intendersi in quest’ottica l’appuntamento programmato il prossimo venerdì 22 aprile a Tirano, presso Palazzo Foppoli alle ore 20.30, dove nell’occasione sarà proiettato il cortometraggio “Fiori all’occhiello – La Via dei Terrazzamenti”, un lavoro che vuol far conoscere quanto svolto sul territorio dal Distretto Culturale della Valtellina.
Fonte: Consorzio Turistico Valtellina Terziere Superiore

 

Lascia un commento

*

Ultime notizie