Mercoledì 20 ottobre 2021

Ritrovata ferita ma viva la donna dispersa ieri nella zona di Aprica

Condividi

Ritrovata ferita ma viva la donna di 53 anni dispersa ieri nella zona di Aprica. La donna, residente nel Milanese, era uscita in mattinata in cerca di funghi, in una zona che conosce abbastanza bene. Scendendo ha però preso un sentiero secondario, verso la Val Belviso. È caduta, si è fratturata una caviglia e si è ferita a un ginocchio. I familiari hanno chiesto aiuto per il mancato rientro e sono partite le ricerche. La centrale operativa di AREU ha attivato i soccorsi, impegnati il Cnsas, VII Delegazione Valtellina – Valchiavenna, il Sagf – Soccorso alpino Guardia di finanza, i Carabinieri, i Vigili del fuoco e la Protezione civile. La donna non era rintracciabile attraverso il telefono. Le ricerche sono state quindi più complesse, al buio, sotto la pioggia. Una cinquantina i soccorritori impegnati. In tarda serata, dopo una serie di valutazioni, sono riusciti a trovarla e a evitare che passasse la notte all’aperto e con una situazione meteorologica sfavorevole. La donna è stata ritrovata, valutata e portata in ospedale.
Fonte: CNSAS Lombardo

Sostieni Valtellina Turismo Mobile
Pubblicità su Valtellinamobile.it
Unisciti al canale Telegram per gli
aggiornamenti in tempo reale

Ultime notizie