Venerdì 30 luglio 2021

S. Caterina apre la pista di fondo in alta quota

Condividi

valfurvaDopo l’apertura anticipata degli impianti di risalita, apre a Santa Caterina Valfurva la pista di fondo in alta quota.
Il percorso si sviluppa per 5 km nella soleggiata Valle dell’Alpe, a 2.775 metri di altitudine, sotto le magnifiche cime del monte Sobretta, al centro della catena montuosa dell’Ortles-Cevedale e dell’Adamello. La Valle che ospita il percorso, perfettamente parallela al ciclo solare est-ovest, offre la migliore angolazione per ammirare le fantastiche creste del Pizzo Tresero (3.594 m) e del Corno dei Tre Signori (3.360). Si può raggiungere il circuito dal paese di Santa Caterina, in pochi minuti di ovovia per trovarsi immersi nella parte meno conosciuta di questo paradiso d’ alta quota. Non lontano dalla pista di fondo parte la seggiovia che porta alla cima Sobretta e da dove si diramano i percorsi per le escursioni in neve fresca e le discese su piste battute.
Con questa pista Santa Caterina Valfurva raggiunge il numero di 2 piste di sci di fondo, con tracciati che vanno dai 5 ai 10 km, cosa non comune alle località montane europee.
Sempre nella Valle dell’Alpe la Valfurva promuove anche quest’anno l’iniziativa “sciare per la vita”, scia con i campioni. Arrivata alla sua XIII edizione, la gara che si disputerà il 12 aprile 2015 non sarà competitiva, avrà formula PRO-AM e sarà aperta a tutti. Peculiarità dell’evento sarà come sempre la partecipazione di olimpionici e campioni dello sport. Con l’impegno e la dedizione di Deborah Compagnoni e Pietro Vitalini, l’Associazione Sciare per la Vita ONLUS promuove questa manifestazione a scopo benefico.
Quest’anno per la prima volta, il prossimo 13 dicembre, Deborah Compagnoni scierà con tutti gli iscritti all’evento sulla pista di Santa Caterina Valfurva a lei dedicata e in preparazione per la discesa libera di coppa del mondo del 28 dicembre.

Lascia un commento

*

Ultime notizie