Giovedì 28 ottobre 2021

Sabato al Forte di Oga “Il Cammino della Memoria”

Condividi

Il progetto “Ta-Pum”, la spedizione che ripercorrerà per la prima volta in maniera integrale e continuativa i luoghi che furono scenario della Grande Guerra, è stato presentato nel mese di Luglio durante un workshop presso il ‘Fortino’ a Nago di Torbole (TN). Il primo percorso della missione, ideata dall’Associazione L’Uomo Libero onlus, seguirà la linea dei cinque fronti di guerra “dallo Stelvio al Mare” indicati dagli atti militari ufficiali: Stelvio-Adamello-Giudicarie, linea degli Altipiani, Cadore, Carnia, Fronte Giulia. Un tragitto di oltre 1.100 km, suddiviso in 53 tappe, con circa 90 mila metri di ascese e altrettanti di discese, che impegnerà un team alpinistico a partire dal 24 agosto. Un altro gruppo partirà il 12 settembre e percorrerà un trekking di quasi 700 km, con circa 27 mila metri di salite e altrettanti di discese, suddivisi in 35 tappe. I due team si incontreranno poi a Redipuglia il 14 ottobre, per percorrere assieme la parte finale, fino ad arrivare a Trieste il 17 ottobre.
Il Cammino della Memoria che verrà percorso, per la prima volta, riveste un significato importante nell’ottica del ricordo e delle celebrazioni dell’anniversario della Grande Guerra. L’attuale missione riveste inoltre carattere scientifico per la presenza del CNR come partner per il Progetto scientifico di rilevamento dati atmosferici e metereologici, con una centralina che verrà affidata ai camminatori.
Il 23 e il 24 agosto saranno due giorni importanti per il Cammino perché si aprirà ufficialmente la missione con la partenza del primo team, e sia la cerimonia di presentazione del pomeriggio del 23 sia la partenza la mattina del 24 dal Lago di Cancano saranno due momenti significativi. La cerimonia di presentazione del 23 pomeriggio si svolgerà al Forte di Oga, mentre la mattina successiva la partenza avverrà dal Lago di Cancano, non oltre le 9.

Lascia un commento

*

Ultime notizie