Giovedì 23 settembre 2021

Sabato fino a 30 cm di neve oltre i 1000 metri di quota

Condividi

Venerdì nella notte precipitazioni residue (5-10 cm), al mattino copertura del cielo in progressiva diminuzione fino a sereno o poco nuvoloso. Dalle ore centrali velature spesse e diffuse. Limite della neve intorno a 1000-1200 metri di quota. Sui versanti esposti a maggior insolazione e al di sotto del limite del bosco le valanghe potranno assumere caratteristiche primaverili; più in quota e a nord la neve permarrà più asciutta e a debole coesione. L’attività eolica in quota in attenuazione e il rialzo termico potranno favorire, dalla serata, un graduale assestamento e consolidamento della neve fresca. Lastroni nelle zone d’accumulo piuttosto evidenti, versanti sottovento, canali ed avvallamenti, potranno
cedere alla sollecitazione di un singolo escursionista
Sabato al primo mattino cielo nuvoloso per copertura medio-alta stratificata, meno spessa su Retiche Orientali. Nel corso della giornata flusso da Sud-Est con precipitazioni via via più intense e diffuse (15-30 cm), con valori più ridotti sulla fascia orientale. Limite della neve intorno a 1000-1200 metri di quota. Proseguirà il graduale lento consolidamento della neve recente; la nuova neve fresca tenderà a
mascherare la presenza di accumuli che localmente e significativamente verranno incrementati; questi potranno cedere spontaneamente o alla sollecitazione di un singolo escursionista.
Fonte: Arpa Lombardia
Meteo Valchiavenna Madesimo
Meteo Morbegno Valgerola Val Masino
Meteo Sondrio Valmalenco
Meteo Tirano Aprica Teglio
Meteo Alta Valtellina Bormio Livigno
Meteo passi alpini Valtellina

Ricevi le news su WhatsApp e Telegram

Lascia un commento

*

Ultime notizie