Mercoledì 27 ottobre 2021

Sci alpinismo sulle piste di Bormio

Condividi

La riscoperta dell’ambiente alpino e il contatto con la natura incontaminata sono gli stimoli più grandi, se non le basi, su cui si fonda la pratica dello sci alpinismo: uno sport che, secondo tradizione e filosofia, viene praticato soprattutto in fuori pista.
Bormio Ski riconosce, però, la necessità di allenamento degli sci alpinisti locali, sia agonisti che amatori, e per venire incontro alle loro esigenze ha deciso di concedere, anche quest’anno, la possibilità di risalire lungo le proprie piste negli orari e nei tratti sotto indicati.
Nel dettaglio, la pratica dello sci alpinismo sarà consentita sulla pista Stelvio dalle ore 17.30 (dopo la chiusura piste) fino alle ore 22.00 da Bormio paese fino alla località Ciuk, non oltre la partenza della seggiovia Ciuk-Laghetti. Ad esclusione del giovedì sera (o altre serate; vedi calendario Happy Ski Night) quando le piste Stelvio e Genziana sono aperte ai discesisti per la sciata in notturna.
Chi praticherà lo sci alpinismo durante gli orari e nel tratto di pista concordati si assume ogni responsabilità che possa derivare dall’ esercizio di questa pratica sportiva e solleva Società Impianti Bormio da qualsiasi responsabilità civile e penale, anche oggettiva, in conseguenza di infortuni cagionati a sé o a terzi ed a malori verificatisi all’ interno della suddetta area.
Si raccomanda a tutti i fruitori dell’area sciabile di indossare il frontalino e prestare sempre la massima attenzione lungo la risalita e soprattutto durante la discesa. La pista non si presenterà fresata dal passaggio dei mezzi battipista e, quindi, potrebbe presentare degli ostacoli come mucchi di neve o lastre di ghiaccio che al buio possono risultare poco visibili. Si ricorda, inoltre, che lungo il tratto di pista non saranno presenti le Forze dell’Ordine a prestare soccorso.
I mezzi battipista entreranno in azione solo dopo le 22.00 in modo da evitare il pericolo di incidenti con eventuali sci alpinisti. Bormio Ski si riserva comunque la facoltà di transitare in pista con i gatti anche dal Ciuk a Bormio per eventuali urgenze.
Si ricorda, infine, che lo sci alpinismo è consentito sempre in fuori pista (al di fuori dell’area sciabile) e i soggetti che praticano questo sport devono munirsi, laddove sussistano evidenti rischi di valanghe, di appositi sistemi elettronici per garantire un idoneo intervento di soccorso. Il concessionario e il gestore degli impianti di risalita non sono responsabili degli incidenti che possono verificarsi nei percorsi fuori pista serviti dagli impianti medesimi.
Fonte Bormio Ski

Lascia un commento

*

Ultime notizie