Giovedì 09 aprile 2020

Sci, dopo sci e senza sci: quale futuro per il turismo valtellinese?

Condividi

Sempre più spesso sui mezzi di comunicazione, ma anche nello sconfinato mondo del web e dei social network, si discute sul futuro turistico della montagna, anche in considerazione dei mutamenti climatici in atto.
E se spesso non mancano posizioni diametralmente opposte e, soprattutto, contrapposte, l’orientamento degli esperti sembra andare verso la complementarietà degli interessi e l’esigenza di collaborazione e unione d’intenti per essere competitivi nel mercato turistico lombardo, italiano e internazionale.
Proprio prendendo spunto da questo dibattito “fluido” che Valtellina Turismo Mobile organizza, in collaborazione con l’Amministrazione Comunale di Lanzada, il convegno (a ingresso libero) in calendario il prossimo 5 febbraio intitolato “Sci, dopo sci e senza sci: quale futuro per il turismo valtellinese?”.
Come sede della serata il giornale turistico della provincia di Sondrio, che abbina all’informazione online rivolta ai turisti eventi di approfondimento offline, ha scelto una località che pur non avendo piste sul territorio comunale, da alcuni anni si sta impegnando per un turismo compatibile e complementare a quello dello sci.
Interverranno come relatori:
– Marco Bonat, segretario generale Camera di Commercio Industria Artigianato Agricoltura di Sondrio;
– Sara Bovo, giornalista esperta di turismo e ristoratrice sul Lario;
– Enzo Ceciliani, direttore Unione del Commercio del Turismo e dei Servizi della provincia di Sondrio;
– Francesco Comotti, Evolution Tourist Marketing Milano Cortina Trieste;
– Andrea Repossini, direttore Federazione Provinciale Coldiretti Sondrio;
– Michele Rigamonti, imprenditore e organizzatore Valtellina Wine Trail;
– Giorgio Zini, presidente Consorzio Turistico Sondrio e Valmalenco.
A condurre la serata Sandro Faccinelli di Valtellina Turismo Mobile.
Alla fine degli interventi dei relatori seguirà un dibattito aperto al pubblico presente in sala.
Appuntamento per lunedì 5 febbraio 2018, alle ore 20:45, presso la sala parrocchiale “Maria Ausiliatrice” in piazza della Chiesa a Lanzada (parcheggio a 100 metri presso le scuole).

News su WhatsApp e Telegram
Viabilità
Eventi
Meteo
Webcam
Pubblicità

  1. Ferdinando Rispondi

    Meeting interessante per lo sviluppo delle montagne Valtellinesi
    Risiedo in provincia di VA , ho una seconda casa a Musci …dove sara’…(stupendo borghetto de Comune di Torre di S. Maria )
    Serve molta informazione tanta pubblicita’
    La Valtellina non e’ solo Livigno /Bormio ..
    Ma anche Torre / Caspoggio …Musci ecc.ecc

  2. Giuliana previdi Rispondi

    Ho casa all’Aprica e purtroppo vedo che per Bormio Ponte di legno vengono spesi soldi per incentivare il turismo in aprica non avviene!! Impianti sciistici vecchi non ci sono le terme non c’è pattinaggio al coperto….Non ci sono iniziative di livello! Mi domando come mai i soldi della regione casa No altrove!!!!!! Giuliana previdi

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie