Venerdì 30 luglio 2021

Sei arresti per spaccio di droga a Sondrio

Condividi





Sei trentenni in manette: un sondriese e 5 cittadini di nazionalità nigeriana, regolari sul territorio nazionale e con domicilio a Sondrio. Questo il risultato dell’operazione antidroga eseguita ieri all’alba da parte della Polizia di Stato a Sondrio.
Il blitz degli agenti della Squadra Mobile della Questura di Sondrio aveva lo scopo di fermare un’importante ed efficiente rete di spaccio di eroina e cocaina che veniva venduta ai tossicomani nel capoluogo valtellinese. Le indagini sono iniziate nel settembre 2020 e, grazie ai riscontri trovati dalla Polizia, hanno portato la Procura a chiedere al Gip la custodia cautelare in carcere per i sei indagati.
Le perquisizioni degli investigatori, che hanno utilizzato delle unità cinofile, sono partite dalle abitazioni dei sei accusati di avere in mano il mercato dello spaccio degli stupefacenti in città.
Nell’arco di pochi mesi gli arrestati hanno realizzato oltre 600 cessioni di eroina e 450 di cocaina a un centinaio di assuntori locali al prezzo di 100 euro al grammo per la cocaina e 60 euro al grammo per l’eroina. I principali punti di spaccio, oltre alle vendite a domicilio che erano in grado di fare, erano Lungo Mallero Cadorna e la strada pedonale da via Torelli a via Maffei.
Le news su WhatsApp e Telegram



Ultime notizie