Domenica 01 agosto 2021

Si presenta il Gruppo d’Acquisto Solidale Alta Valtellina

Condividi

Venerdì 21 Novembre 2014 presso la Sc’tùa Granda di Palazzo De Simoni a Bormio.
Dopo l’analoga serata di Sondalo di Venerdì scorso, VENERDI’ 21 NOVEMBRE 2014 alle ore 21.00 a BORMIO, presso la Sc’tùa Granda di Palazzo De Simoni (per gentile concessione dell’Amministrazione comunale), le famiglie aderenti dell’alta valle al GAStellina, il Gruppo di Acquisto Solidale della Valtellina, presentano agli interessati gli intenti che lo animano e le attività che il Gruppo stesso svolge, comprese le modalità e le procedure di acquisto. Si potrà ascoltare (e discutere) quali sono gli scopi di un GAS, le modalità di acquisto di prodotti in particolare alimentari che, per decisa scelta e volontà, hanno certe caratteristiche (biologici, realizzati senza l’uso di Organismi Geneticamente Modificati, pesticidi, diserbanti o sostanze chimiche).
Si affronteranno i temi più cari ai GAS: il modo di pensare ed essere consumatori critici e consapevoli, la solidarietà verso i produttori locali che lavorano nel rispetto della terra, l’impatto sociale e quello ambientale e quindi il rispetto per l’uomo e per l’ambiente, in cui vive.
L’auspicio delle famiglie associate in alta Valtellina è che sempre più persone si avvicinino a questi modi di pensare e di essere: la difesa dei temi sociali, di quelli legati alla salute e all’ambiente non sono un lusso e devono essere considerati una necessità ed un obbligo per dei consumatori moderni e consapevoli: per oggi e per il futuro dei nostri figli.
L’invito alla serata informativa di Venerdì 21 Novembre a BORMIO è rivolto quindi a coloro che sentono di aver a cuore queste tematiche o anche a coloro che desiderano solamente approfondirle, per scoprire non solo cos’è ma anche come funziona il GAStellina.

Lascia un commento

*

Ultime notizie