Venerdì 26 novembre 2021

Sta crollando per il caldo: verrà demolito e ricostruito il Rifugio Casati

Condividi





Approvato lo schema di ‘Convenzione per l’attuazione di interventi nell’ambito del Piano degli investimenti del Parco nazionale dello Stelvio 2021-2023’ tra Regione Lombardia, Ersaf e Parco dello Stelvio.
Tra tutti gli interventi riveste particolare importanza la demolizione e la ricostruzione del Rifugio Casati, che il Parco attuerà in accordo con il Cai e con il Comune di Valfurva, un intervento che si è reso necessario in quanto, a causa del cambiamento climatico, il Rifugio sta crollando per lo scioglimento del ghiaccio nei detriti su cui è stato costruito. Emblema degli effetti evidenti degli incrementi di temperatura alle alte quote.
L’importo dell’intervento finanziato è di 3.600.000 euro.
Dove, perché e quando verrà ricostruito il Rifugio Casati

Le news su WhatsApp e Telegram



Ultime notizie