Sabato 31 luglio 2021

Temperature in sensibile aumento in Valtellina

Condividi

Un cuneo di alta pressione, con il culmine sulla Gran Bretagna, convoglia correnti asciutte e molto miti in direzione delle Alpi, favorendo condizioni meteorologiche tipiche della stagione estiva. Oggi cielo poco nuvoloso per nubi alte e velature, tuttavia non si esclude qualche cumulo locale a cui potrà essere associato un breve ed occasionale rovescio. Temperature elevate in temporanea diminuzione dalla serata. Il sensibile rialzo termico dei giorni scorsi ha favorito processi di fusione del manto nevoso innalzando il limite della copertura nevosa oltre i 2600-3000 m a seconda dell’esposizione dei versanti. Esso permane caratterizzato da elevate densità nonché croste superficiali da rigelo che tendono gradualmente ad indebolirsi. Locali lastroni a quote elevate sono in generale ben consolidati e possono cedere alla sollecitazione di un forte sovraccarico, con neve bagnata anche con debole sovraccarico. Il riscaldamento diurno può favorire ancora locali scaricamenti e distacchi di valanghe di neve bagnata. PERICOLO VALANGHE: 2 MODERATO su Alpi Retiche e Adamello, 1 DEBOLE sui restanti settori.
Giovedì cielo sereno nelle ore centrali, temporaneamente nuvoloso per copertura bassa su Alta Valtellina e creste di confine al mattino poi su Orobie e Prealpi la sera. Non si escludono isolati brevi rovesci. Temperature in graduale e sensibile aumento. Il temporaneo abbassamento delle temperature della notte determinerà sul manto nevoso la formazione di croste superficiali da rigelo portanti. L’irraggiamento solare ed il progressivo innalzamento termico attiveranno nuovamente processi di fusione ed indebolimento del manto nevoso. Locali lastroni a quote elevate potranno cedere alla sollecitazione di un forte sovraccarico, con neve bagnata anche con debole sovraccarico. Il riscaldamento diurno potrà favorire locali scaricamenti e distacchi di valanghe di neve bagnata. PERICOLO VALANGHE: 2 MODERATO su Alpi Retiche e Adamello, 1 DEBOLE sui restanti settori. Aumento dalle ore centrali della giornata.
Venerdì cielo sereno o poco nuvoloso per qualche nube nella mattinata. Non si escludono isolati brevi rovesci. Temperature in ulteriore aumento. Al primo mattino il manto nevoso presenterà croste superficiali da rigelo portanti. L’irraggiamento solare ed il progressivo innalzamento termico manterranno attivi processi di fusione ed indebolimento del manto nevoso. Locali lastroni a quote elevate potranno cedere alla sollecitazione di un forte sovraccarico, con neve bagnata anche con debole sovraccarico. Il riscaldamento diurno potrà favorire ancora locali scaricamenti e distacchi di valanghe di neve bagnata. PERICOLO VALANGHE: 2 MODERATO su Alpi Retiche e Adamello, 1 DEBOLE sui restanti settori. Aumento dalle ore centrali della giornata.
Fonte: Arpa Lombardia

Ricevi le news su WhatsApp e Telegram

Lascia un commento

*

Ultime notizie