Martedì 19 ottobre 2021

Torino, Granfondo, Pozza dei Matt: cosa sta succedendo a Bormio?

Condividi

Negli ultimi giorni sono arrivate dalla magnifica terra alcune notizie che vanno tutte nella stessa direzione, cioè la difficoltà di confermare l’organizzazione di eventi storici e di successo del bormiese.
Infatti nel breve volgere di tempo sono stati annullati, per vari motivi, la Granfondo Alta Valtellina e la Pozza dei Matt, con l’auspicio di riproporre le manifestazioni nel 2015, oltre alla rinuncia ad ospitare il ritiro del Torino Calcio, come avvenuto la scorsa estate.
Tutto questo si aggiunge, purtroppo, ad un’infinita polemica che si sta consumando nel comprensorio sul destino di Bormio Marketing, ente che si sarebbe dovuto occupare, come dice il nome, della promozione turistica del territorio, unendo i comuni della zona sotto un unico soggetto. 
Tralasciamo gli aspetti tecnici della questione, interessanti solo per gli addetti ai lavori, ma non c’è dubbio che queste polemiche, che per fortuna restano negli ambiti locali, siano la cartina di tornasole di una mancata capacità di capire le reali esigenze turistiche di un territorio splendido, ma sfruttato turisticamente solo in minima parte.
La domanda che viene spontanea, se è vero che erano disponibili cifre a sei zeri per Bormio Marketing, è se l’Alta Valle abbia ancora bisogno di marketing nonostante diversi lustri di eventi nazionali e internazionali che l’hanno vista protagonista o se forse non è il caso di puntare sul miglioramento dei servizi delle località, oggi più che mai la principale richiesta degli utenti quando scelgono la meta delle vacanze.
Il nostro è un auspicio, non vuole essere una critica, ma le dispute su Bormio Marketing sono sicuramente meno utili turisticamente di una nuova buca per il campo di golf.

  1. vale Rispondi

    ahahah …. Ragazzi quelle della chiusura del forum era il pesce d’aprile 😀

Lascia un commento

*

Ultime notizie