Lunedì 18 ottobre 2021

Tra tepori e curiosità: la Torre di Castionetto

Condividi

Foto di Marino Amonini
La torre di Castionetto
La massiccia torre che sorge a Castionetto di Chiuro ad un’altitudine di 689 m, viene tradizionalmente indicata come appartenuta a Stefano Quadrio. Si affaccia sulla Valtellina a costituire, ancora oggi, un punto di osservazione preferenziale. Considerata la solidità della struttura, con muri che alla base raggiungono i 2,5 m di larghezza, la torre aveva certamente un ruolo non solo di avvistamento ma anche difensivo. Infatti, nel 1487 la torre, difesa da Zenone Groppello, fu un valido baluardo contro la tentata invasione dei Grigioni. La torre è stata recentemente restaurata dopo secoli di abbandono e riaperta al pubblico nel maggio del 2003.

Lascia un commento

*

Ultime notizie