Domenica 20 giugno 2021

Tre gare e percorsi per un unico grande spettacolo

Condividi

vignetiValtellina Wine Trail, atto terzo. Tutto è pronto per la kermesse podistica disegnata tra i vigneti, i terrazzamenti e le cantine più famose del mandamento di Sondrio. 3 gare, 11 comuni, 1600 concorrenti, 25 nazioni rappresentate, 200 volontari sono solo alcuni numeri di un evento cresciuto nei numeri e nel livello. Un evento di caratura internazionale che ha saputo sfruttare il volano sportivo per fare turismo di qualità, promuovendo nel modo migliore il territorio, le sue risorse e i suoi prodotti di nicchia.
Sabato spazio alle gare con start simultaneo alle ore 10: Sassella Trail da 11km con partenza da Castione, Half Wine Trail da Chiuro e Marathon Wine Trail da Tirano. Per tutti arrivo in Piazza Garibaldi e, a seguire, grande festa di fine stagione. Domenica a calare il sipario sulla terza edizione, il Valtellina Mini Trail.
Grandi campioni e il popolo del trail divisi tra medie e lunghe distanze: Sfogliando la starting list della 42km spiccano i nomi del vincitore 2014 Xavier Chevrier (Atletica Valli Bergamasche – Team Asics), dell’ungherese Adam Kovacs (Team Scott) e del locale Christian Pizzatti (Team Valtellina). New entry da tenere in seria considerazione, il britannico Phil Gale (Team Valtellina Wine Trail), il bergamasco Luca Carrara (Team Mammut) e l’altro inglese Martin Cox (Salford Harriers). Favorita dei pronostici nella gara in rosa Elisa Desco (Team Scott) che dovrà guardarsi le spalle dalla skyrunner malenca Raffaella Rossi (Team Valtellina) e dalla ultra maratoneta lecchese Monica Casiraghi (Team Cellfood). Sulla 21Km riflettori puntatai sull’azzurro di corsa in montagna e già vincitore di questa gara Luca Cagnati (Atletica Valli Bergamasche – Team Dynafit). Qui ruolo di outsider sulle spalle del bresciano Filippo Bianchi (Libertas Vallesabbia – Team Compressport), dei locali Graziano Zugnoni (Gp Santi), Enrico Benedetti (Gp Santi), Enzo Vanotti (Polisportiva Lanzada) e del campano Michele Volpe (Asd Aeqa Positano). Al femminile atleta da battere sarà ancora la vice campionessa mondiale di corsa in montagna e vincitrice 2014 Emmie Collinge (Team Valtellina Wine Trail). In lizza per un posto sul podio l’ungherese Simona Staicu (Team Scott) e la livignasca Giovanna Confortola (Marathon Club Livigno).
Ricevi le news di Valtellina Turismo Mobile su WhatsApp

Lascia un commento

*

Ultime notizie