Mercoledì 04 agosto 2021

Tutto ok dopo l’ispezione FIS sulla pista Stelvio di Bormio

Condividi

Il direttore della Coppa del Mondo maschile Marcus Waldner e il responsabile della sicurezza delle prove di velocità Hannes Trinkl, insieme al direttore di gara Omar Galli, al rappresentante degli impianti di Bormio e al responsabile della sicurezza della pista, hanno ispezionato a Bormio la Stelvio che il 28 dicembre ospiterà la discesa ed il giorno successivo la combinata.
Una visita programmata da tempo prima dell’inizio del circuito iridato che partirà il 28 ottobre con i giganti femminile e maschile sul ghiacciaio che sovrasta Soelden (Aut). Oltre alla pista, che già ben conoscono, i rappresentanti della Fis hanno verificato la connettività della fibra ottica che permetterà le riprese televisive, il cronometraggio e tutte le comunicazioni di sicurezza.
Marcus Waldner si è detto pienamente soddisfatto: “Tornare sulla Stelvio è come tornare in chiesa. E’ un pista importante che rientra nel circuito ed era attesa dagli atleti. Qui tutto è pronto, manca soltanto la neve e i cannoni sono già stati piazzati. Bormio ha fatto un grosso investimento tecnologico e adesso è all’avanguardia. C’è pure un sistema di pompaggio più potente che, prendendo l’acqua dal torrente Frodolfo che scende dalla Valfurva, la porterà sino in cima alla partenza superando un dislivello di oltre mille metri. Il 15 dicembre effettueremo il controllo della neve”. Le ispezioni sulla Stelvio comunque non sono finite. Domani salirà in pista Emmanuel Couder, responsabile Fis della sicurezza per le prove tecniche in considerazione dello slalom della combinata.

Dormire Bormio


Hotel Daniela**
Hotel Quarto Pirovano***
Rezia Hotel****
Hotel Baita Clementi****
Miramonti Park Hotel****

Mangiare Bormio


Ristorante Rezia Hotel
Pizza 4U

Cosa fare Bormio


Scuola Sci e Snowboard Pirovano

Shopping Bormio


Enoteca Birroteca Vino4u

Ricevi le news su WhatsApp/Telegram
Viabilità e lavori in corso
Calendario eventi
Locandine eventi
Hai un’attività/evento da promuovere?

Lascia un commento

*

Ultime notizie