Martedì 28 settembre 2021

Tutto pronto a Livigno per il simposio internazionale di scultura di legno

Condividi

A Livigno, dal 16 al 20 luglio, un gruppo di cinque artisti sarà impegnato in Wood’n’Art il simposio di scultura di legno, una competizione/esposizione che porterà artisti, tecniche e opere d’arte fuori dagli ambienti chiusi dei loro studi.
Gli artisti che parteciperanno sono Claire-Alexie Turcot, Emilio Parinetti, Francesco Rugiero, Andrea Fanchi e Gianpaolo Pasini; per l’evento avranno a disposizione un enorme tronco di larice alto 2 metri  e largo mezzo e per cinque giorni si sfideranno lavorandolo e trasformandolo in un’opera d’arte.
Il pubblico potrà assistere alla nascita delle sculture fin dalle prime fasi di intaglio e abbozzo: dall’evoluzione iniziale, seguendo il loro continuo cambiamento, fino alla caduta dell’ ultimo truciolo, che svelerà le opere finite. Il risultato sarà un “atelier d’arte” dinamico e vivente in cui pubblico e artisti potranno confrontarsi e interagire con uno spirito di sfida, divertimento e competizione.
Il pubblico potrà osservare gli artisti direttamente sul loro luogo di lavoro, interagendo con loro. Si creerà così un ambiente piacevole e rilassante di sosta e di ritrovo dove l’arte e il confronto fluiranno liberamente.
Le opere resteranno esposte per tutta l’estate per essere giudicate e votate dal pubblico e dalla giuria: le sculture vincitrici di Wood’n’Art saranno proclamate domenica 20 luglio con il premio della critica e del pubblico.
Mercoledì 16 luglio inaugurerà presso l’Atelier Vania in via Vinecc 390 la mostra fotografica di Wood’n’Art, con le foto della passata edizione. Alla fine del concorso alcune sculture di questa e dell’edizione 2013 saranno spostate ed esposte davanti alla sede dell’APT di Livigno.

 

Lascia un commento

*

Ultime notizie