Giovedì 24 giugno 2021

Niente Stelvio e Gavia, online il nuovo percorso

Condividi

Domani era prevista la tappa con Gavia e Stelvio. A causa delle cattive condizioni meteorologiche previste per domani gli organizzatori del Giro d’Italia hanno deciso di modificare il percorso della diciannovesima tappa per tutelare la sicurezza dei corridori. La tappa partirà da Ponte di Legno e si scaleranno il Tonale, la salita del Passo del Castrin prima della salita finale di Val Martello.
Il commento di Pietro Illarietti in diretta dal Giro: “Ora è ufficiale:al Giro si cambia. O meglio, cambia il Giro. Via Gavia e Stelvio, dentro Tonale (1.800 metri; salita di 7,5 km con pendenza media del 7,5% e punte massime del 10%) e l’inedito passo Castrin, che i corridori dovranno affrontare dopo 70 chilometri di corsa. Una salita di 8,4 km con pendenza media del 9,5% e punte massime del 13: si arriverà a quota 1.706. Dopo il Passo Castrin, la corsa punterà per Naturno in direzione Val Martello, salita che è lunga quasi 22 km, con un dislivello di 1.430 metri, una pendenza media del 6,4% e massima pari al 14%. Non è però costante: nella prima parte ci sono brevi discese e a 5 km dall’arrivo la strana spiana. Ma è ad un chilometro dal traguardo. Anziché 139 chilometri, la nuova tappa, misurerà 160 chilometri”.

Sostieni Valtellina Turismo Mobile
Pubblicità su Valtellinamobile.it
Unisciti al canale Telegram per gli
aggiornamenti in tempo reale

Lascia un commento

*

Ultime notizie