Martedì 25 giugno 2019

Un tunnel per la strada del Maloja entro 10 anni

Condividi

Un tunnel di due chilometri per mettere in sicurezza la strada del Maloja tra Plaun da Lej e Sils. L’annuncio è arrivato martedì sera, proprio a Maloja. L’incontro pubblico, promosso dai granconsiglieri al parlamento di Coira della Bregaglia e dell’Engadina, aveva l’obiettivo di fare il punto sui progetti dedicati alla soluzione di un problema che si cerca di affrontare da almeno trent’anni: la chiusura della cantonale in caso di abbondanti nevicate per il pericolo di valanghe e il rischio di caduta di massi in estate su un tratto di circa 3,5 chilometri.
Dopo numerose analisi e progetti che non hanno portato a una soluzione efficace, ora si punta su una galleria lunga circa duemila metri dalla rotonda di Sils in direzione di Maloja.
Nel tratto rimanente si punterà sul distacco controllato delle valanghe e naturalmente su una costante sorveglianza. Le risorse non saranno un problema. «Stiamo parlando del tunnel più grande e costoso costruito dal Cantone: si prevede una spesa di circa 200 milioni di franchi. Il prossimo passo molto concreto è iniziare con la realizzazione di una pianificazione per un progetto generale.
Tutto il tratto interessato si trova nei Grigioni. E la soluzione annunciata sarà realizzata nella migliore delle ipotesi fra una decina di anni: 7-8 anni di lavoro di pianificazione e poi il governo potrebbe approvare questo progetto generale. Eventuali ricorsi potrebbero determinare un prolungamento dei tempi.
Le chiusure sono fonte di disagi nei lunghi periodi di incertezza oltre ai giorni di effettiva chiusura, che nel 2018 sono stati sei.
Fonte: La Provincia di Sondrio

News su WhatsApp e Telegram
Viabilità
Eventi
Meteo
Webcam
Pubblicità

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie