Mercoledì 23 giugno 2021

Un’estate di camminate alla scoperta del tiranese

Condividi

Castello Mazzo di ValtellinaFra le visite guidate gratuite che il Consorzio turistico Terziere Superiore di Tirano ha predisposto per la bella stagione estiva ci sono quelle alla Antica Pieve di Mazzo, al borgo di Sernio e al Santuario della Beata Vergine delle Grazie e Torchio Vinario di Grosotto.
La prima alla Pieve di Mazzo sarà sabato 25 giugno ma ne seguiranno altre in luglio e agosto il sabato (sempre) e anche il mercoledì (6 e 20 luglio, 3, 17, 31 agosto). La visita è organizzata dalle 9 del mattino a mezzogiorno, e comprende l’attenta osservazione del complesso chiesastico di Santa Maria con il battistero di San Giovanni Battista e l’oratorio dei Santi Ambrogio e Carlo Borromeo, alla chiesa di Santo Stefano e a Palazzo Lavizzari. Nel pomeriggio, dalle 14 alle 17 è invece prevista la visita a Lovero alla chiesa di Sant’Alessandro e a Tovo Sant’Agata a quella di San Marco.
Il piccolo borgo di Sernio sarà visitabile il 19 luglio, 23 agosto e 6 settembre con passeggiata fra i meleti della Valtellina, fra antichi palazzi e chiese come la Torre Medievale del 1300, la chiesa parrocchiale dei Santi Cosma e Damiano, quella della Madonna della Neve o il palazzo Homodei.
Il 28 luglio, l’11 agosto e il 17 agosto è prevista la visita a Grosotto al Santuario della Beata Vergine delle Grazie, uno dei più antichi della Valtellina, eretto nel 1487, e al Torchio Vinario a leva del ‘700, attivo fino a metà anni ’70.
Da sabato prossimo comincia quindi la grande estate delle iniziative culturali e promozionali per il territorio ideate dal Consorzio turistico Terziere Superiore.

Ricevi le news su WhatsApp e Telegram

 

Lascia un commento

*

Ultime notizie