Lunedì 29 novembre 2021

In Val Tartano “Piccoli gesti per cominciare a cambiare il mondo”

Condividi

QUESTA E’ UNA “ECO-FESTA”! Prima uscita in Val Tartano del progetto “Piccoli gesti – per cominciare a cambiare il mondo”, ospite alla festa IN FORMA D’ACQUA
Debutterà sabato 30 agosto, l’azione ECO-FESTA, proposta della rete associativa C’è una Valle.
E’ questo uno dei tre rami del progetto “Piccoli gesti – per cominciare a cambiare il mondo” che mette in campo interventi di formazione, sensibilizzazione e pratiche di recupero d’acqua , di compostaggio comunitario e sensibilizzazione eco-fieristica, puntando alla riduzione dell’impatto ambientale di ogni persona, delle famiglie e delle nostre comunità, promuovendo cambiamenti nelle piccole e numerose scelte quotidiane che facciamo in casa, a scuola, nei luoghi di lavoro e di svago.
L’azione ECO-FESTA si propone l’obiettivo di diffondere le buone pratiche di riduzione dei rifiuti nell’ambito delle numerose manifestazioni gastronomiche, ricreative, sportive e culturali che il nostro territorio propone soprattutto in questa stagione, sensibilizzando gli organizzatori e i numerosi partecipanti.
La diminuzione dei rifiuti indifferenziati e la loro corretta gestione nell’ambito di queste feste locali, assumono un’importante valenza, considerato il significativo consumo di imballaggi e di stoviglie “usa e getta” normalmente utilizzati in queste occasioni; possiamo fortemente ridurre il nostro impatto ambientale con la scelta di materiali riutilizzabili o compostabili, proponendo menù con prodotti del territorio, valorizzando le nostre acque e facendo attenzione anche ai consumi energetici di questi eventi, a partire dal modo in cui li raggiungiamo, trasformando le feste stesse in occasioni per “imparare la sostenibilità divertendoci”.
Si proporrà tutto questo partendo dalla manifestazione “IN FORMA D’ACQUA”, la festa itinerante che si terrà sabato 30 agosto fra Tartano e il Giardino Botanico Orobie in Val Corta (località Sona), nata dall’omonimo progetto del Parco delle Orobie Valtellinesi sullo stesso Bando Ambiente 2013 sopracitato (per info tel. 328 2278543). Con le associazioni organizzatrici dell’evento si sono condivisi gli obiettivi dell’azione, concordando l’allestimento di una “postazione eco-festa” per informare i partecipanti, proponendo una corretta differenziazione dei rifiuti e consigli per la loro riduzione.
Il progetto ECO-FESTE opererà per un anno intero, coinvolgendo un numero significativo di enti e associazioni promotori di eventi, partecipando direttamente alle loro manifestazioni e supportandoli per rendere visibile l’adesione ad un modello di organizzazione più sostenibile da tutti i punti di vista, ambientale con meno sprechi e inquinamento, economico con minori costi e sociale con la crescita e condivisione di consapevolezza ecologica responsabilità di singoli e gruppi.
Fonte: LAVOPS

Lascia un commento

*

Ultime notizie