Venerdì 18 giugno 2021

Valchiavenna, bando per interventi a favore delle attività commerciali

Condividi

I settori sono quelli del commercio, dell’artigianato, della ristorazione e del terziario, per le attività che hanno subito danni per la chiusura obbligatoria e per la riduzione del fatturato.
Il bando pubblicato dalla Comunità Montana della Valchiavenna individua quali beneficiari le micro,
piccole e medie imprese in regola con gli adempimenti contributivi. Sono previsti contributi a fondo perduto nella misura massima del 50% della spesa sostenuta fino a 10 mila euro. Per spese si intendono sia quelle in conto capitale, ad esempio per opere edili, ammodernamento di impianti, acquisto di macchinari, attrezzature e software, sia quelle di parte corrente, come materiali di consumo, costi per la promozione, la gestione e la formazione. Rientrano quindi a pieno titolo tutte le spese sostenute per adeguare i locali, per dotarli dei sistemi di sicurezza, per acquistare dispositivi di protezione e anche per formare i dipendenti secondo le prescrizioni imposte dopo la riapertura. Fissato nel 30 novembre 2020 il termine entro il quale l’intervento sostenuto dovrà essere realizzato. Le domande dovranno essere presentate entro le ore 12 del 3 agosto prossimo.

Sostieni Valtellina Turismo Mobile
Pubblicità su Valtellinamobile.it
Unisciti al canale Telegram per gli
aggiornamenti in tempo reale

Ultime notizie