Martedì 26 ottobre 2021

Valchiavenna sicura: informazione per i cittadini, formazione per gli operatori

Condividi

Dalla sanificazione dei locali pubblici ai totem della sicurezza, dalle brochure ai video informativi per favorire il ritorno alla normalità
Alla vigilia della fine del lockdown che sancirà l’avvio per gradi del ritorno alla normalità dopo due mesi di blocco, il progetto “Valchiavenna, una valle sicura”, lanciato la settimana scorsa, si realizza attraverso azioni e iniziative rivolte ai cittadini e agli operatori economici. Locali pubblici sanificati, una corretta informazione ai cittadini per tutelare la loro salute, installazione di “totem per la sicurezza”, consulenza agli operatori per la ripresa: ogni passaggio è stato attentamente valutato nei diversi aspetti, affinché la programmazione e l’unione d’intenti siano d’aiuto per superare le difficoltà del momento.
Risultato di una partnership tra pubblico e privato con capofila la Comunità Montana e il Consorzio turistico della Valchiavenna nel ruolo di coordinatore, il progetto è stato condiviso dalle associazioni mandamentali di Confartigianato Imprese Sondrio e di Unione Commercio Turismo e Servizi della Provincia di Sondrio che, attraverso i rispettivi presidenti, Andrea Lorenzini e Igor Micheroli, lo trasferiranno agli associati. A commercianti, artigiani e soci dei Consorzi turistici della Valchiavenna e di Madesimo verrà sottoposto un questionario on line: cinque semplici domande per capire quali sono le necessità per ripartire. Uno scambio di informazioni fondamentale per definire nel dettaglio la strategia di intervento e soddisfare nello specifico i bisogni di ciascuno. Non solo, gli operatori potranno contare sulla consulenza di esperti che risponderanno ai loro quesiti relativi all’applicazione dei protocolli per ogni singolo settore economico. Un aiuto che si aggiunge alle attività di formazione e informazione che solleveranno le imprese, soprattutto quelle piccole e poco strutturate, dagli oneri legati all’applicazione della normativa. ≪In questa delicata fase – sottolinea il presidente degli artigiani della Valchiavenna Lorenzini – le nostre aziende hanno bisogno di chiarezza sui protocolli di sicurezza e di azioni concrete, esattamente ciò che questo progetto offre. La ripartenza sarà complicata e l’aiuto su questi temi consentirà agli artigiani di concentrarsi sugli aspetti legati alla loro attività≫. Una posizione condivisa dal presidente dei commercianti Micheroli: ≪Questo progetto copre delle lacune evidenti della normativa ed esalta lo spirito solidale che da sempre distingue la Valchiavenna – aggiunge -. In questo momento di difficoltà trovare un aiuto è fondamentale, anche per ridare fiducia, ed è positivo che il progetto coinvolga pubblico e privato, enti, cittadini e operatori, perché dobbiamo essere tutti uniti e procedere nella stessa direzione≫.
Oltre a formazione e informazione sull’applicazione dei protocolli di sicurezza, grazie all’associazione Volontari 3 Valli, gli operatori saranno supportati nella delicata operazione di sanificazione all’ozono dei locali pubblici: un servizio completamente gratuito che i volontari garantiscono attraverso le 16 macchine già disponibili, 4 dell’associazione e 12 consegnate ad ogni comune tramite la Comunità Montana, e le 40 già ordinate che arriveranno nei prossimi giorni. Commercianti e artigiani, grazie a questo trattamento, integrativo e non sostitutivo delle disposizioni ministeriali, si potranno così preparare alla riapertura delle loro attività, aumentando il livello della sanificazione degli spazi. Risolta la questione sanificazione, ci si occupa dei dispositivi di protezione individuale, guanti e mascherine, per garantire un approvvigionamento sicuro e a prezzi competitivi, attraverso la costituzione di un gruppo di acquisto di valle al quale tutti gli operatori potranno fare riferimento. Oltre a guanti e mascherine si acquisteranno anche termometri digitali a infrarossi e macchinari per la sanificazione. È inoltre previsto un supporto per la riorganizzazione dell’attività, in negozi, laboratori, bar, ristoranti e alberghi, attraverso corsi di formazione on line con esperti dei diversi settori su vendita diretta, consegne a domicilio, distanziamenti.
Parallelamente si muovono le iniziative rivolte alla popolazione. La settimana prossima i cittadini della Valchiavenna saranno informati sui comportamenti da adottare e sulle precauzioni da assumere attraverso una brochure, realizzata dalla Comunità Montana e dai sindaci del mandamento con il supporto del Consorzio turistico Valchiavenna e dei Volontari 3 Valli che verrà distribuita in tutte le abitazioni insieme a una mascherina chirurgica per ciascun residente, e brevi video. Girati in due versioni, per gli adulti e per i bambini, vedranno la presenza del dottor Roberto Scaramellini, medico e presidente dell’Assemblea distrettuale dei Sindaci della Valchiavenna, e di Manuel Cinque e saranno diffusi attraverso i canali social della Valchiavenna. Sono inoltre pronti per essere installati presso le sedi comunali, i musei e gli Info point i “totem della sicurezza”: prima di entrare negli uffici sarà obbligatorio pulirsi le mani con il gel disinfettante e indossare i guanti a tutela della propria salute e di quella degli altri. Presso i totem saranno disponibili le brochure informative.
≪Dovremo imparare a convivere con il virus – conclude il presidente della Comunità Montana della Valchiavenna Davide Trussoni -, per tutelare la salute servono senso di responsabilità e impegno da parte di tutti. Con questo progetto promuoviamo la sicurezza ma anche l’orgoglio di essere parte di questa comunità. La coesione sarà fondamentale per la ripartenza: più saremo uniti e meglio potremo affrontarla, a tutti i livelli e in tutti i settori. Fare acquisti in Valchiavenna, rivolgersi ad artigiani e professionisti locali, scegliere le nostre imprese aiuterà tutta la valle e tutti ne beneficeremo favorendo il ritorno alla normalità≫.

Sostieni Valtellina Turismo Mobile
Pubblicità su Valtellinamobile.it
Unisciti al canale Telegram per gli
aggiornamenti in tempo reale

Ultime notizie