Martedì 21 settembre 2021

Valchiavenna Vacanze al traguardo dei 50 numeri

Condividi

Il traguardo dei cinquanta numeri di ‘Valchiavenna Vacanze’, a tredici anni dal suo esordio, rappresenta una scommessa vinta per il Consorzio per la promozione turistica della Valchiavenna, la conferma di aver operato la scelta giusta. Affiancare al materiale promozionale di pronto utilizzo e, successivamente, alla comunicazione attraverso il web, uno strumento elegante e completo, che riunisse insieme bellezze del paesaggio, offerta turistica ed eventi, alla prova dei fatti si è rivelata una strategia vincente, come l’apprezzamento di cui gode sia tra i turisti che fra gli operatori conferma.
Una grande soddisfazione per il Consorzio turistico della Valchiavenna che s’impegna per realizzarlo, un’emozione per il presidente Franco Moro che, nel 2005, aveva battezzato la nascita del magazine. Nell’editoriale è proprio lui a sottolineare come ‘Valchiavenna Vacanze’ abbia scandito, tappa dopo tappa, l’evoluzione di una valle che è cresciuta negli anni. È sufficiente tornare indietro con la mente o, con meno sforzo, sfogliare i primi numeri del magazine, per avere conferma di quanto di più offra oggi la Valchiavenna ai turisti, di come l’offerta si sia differenziata allargandosi alla cultura e all’enogastronomia. ‘Valchiavenna Vacanze’ si è evoluto seguendo un percorso di crescita che non conosce soste fino a rinnovarsi in occasione del cinquantesimo numero. «L’impegno è notevole, sia dal punto di vista organizzativo per anticipare la raccolta delle informazioni sia sul fronte della realizzazione – spiega il direttore Filippo Pighetti -, per un lavoro che non s’interrompe mai da un numero all’altro. Ma il successo riscosso dal magazine ci ripaga di tutti gli sforzi: negli anni si è rivelato uno strumento di comunicazione particolarmente efficace che ci consente di raggiungere un pubblico ampio ed eterogeneo».
Negli anni, le belle fotografie, gli approfondimenti sulle diverse peculiarità del territorio e le informazioni sugli appuntamenti diffuse a inizio stagione hanno contribuito a promuovere la Valchiavenna in Italia e nel resto del mondo, grazie alla presenza dei testi in inglese. La più elegante versione cartacea e la più pratica versione elettronica si sono arricchite anno dopo anno, fino al restyling che si può ammirare con il numero 50: una scelta sempre più accurata delle immagini, informazioni ancora più dettagliate, una presentazione degli eventi che viene proposta sin dalle prime pagine ad anticipare l’elenco completo della parte conclusiva.
Il numero 50 di ‘Valchiavenna Vacanze’, da sfogliare, consultare e, perché no, collezionare è in distribuzione presso glin ufficii turistici di Chiavenna, Madesimo, Campodolcino e scaricabile on line dal sito www.valchiavenna.com
Fonte: Consorzio Turistico Valchiavenna

Ricevi le news su WhatsApp e Telegram

Lascia un commento

*

Ultime notizie