Mercoledì 20 novembre 2019

Valfurva apre la bretella comunale in zona Frana del Ruinon

Condividi

In riferimento alla situazione relativa alla fase di allerta per la frana del Ruinon, e in funzione delle mutate condizioni atmosferiche, si comunica che il sindaco con ordinanza n. 33 in data odierna ha disposto quanto segue.
Strada provinciale 29 da S. Antonio a Santa Caterina – Possibilità di transito con modifica della zona rossa e ampliamento della zona gialla nella strada provvisoria sui mapp. 7-8-159 del fg. 54 di proprietà comunale in zona Sant dal km 7+600 al km 7+800 della sp. 29 con assunzione di responsabilità a proprio carico per le sole esigenze e necessità inderogabili ai titolari di diritti reali in S.Caterina, (residenti – proprietari di immobili) nonché operatori turistici, lavoratori, dipendenti e fornitori oltre alla forze di polizia e di soccorso pubblico fino al termine dei lavori in corso della Provincia.
Chiusura a tutto il traffico veicolare sulla pista forestale di emergenza per impraticabilità della stessa a causa delle precarie condizioni di sicurezza.
Sospensione del servizio Navetta.
Chiusura del presidio sanitario e di soccorso in S. Caterina.
In data 4.11.2019 la Provincia ha disposto la chiusura invernale del Passo Gavia.
In collaborazione con i vari soggetti e enti coinvolti sono stati ultimati i lavori di brillamento dei massi pericolanti mentre sono in fase di ultimazione i lavori di somma urgenza inerenti la captazione delle acque sui due versanti del corpo frana nonché del potenziamento del rilevato vallo paramassi.
Fonte: Comune di Valfurva

News su WhatsApp e Telegram
Viabilità
Pubblicità
Contatti

  1. Paolo bigi Rispondi

    Bene così oltre ad essere penalizzati dai mancati interventi che dovevano essere realizzati gradulmente negli anni con la dovuta programmazione data la gravità incombente ora le autorità scaricano la responsabilità sugli abitanti che eventualmente dovranno passare per esigenze urgenti. Io proporrei uno scambio di locazione tutti i politici che hanno governato in questi anni dovrebbero andare ad abitare a santa Caterina per provare il disagio l dramma sopratutto psicologico che ora è in ogni cittadino de sc. Grazie dell attenzione ed un bocca in lupo a tutti gli abitanti

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ultime notizie