Sabato 23 ottobre 2021

Valfurva, le prossime attività al centro visitatori del Parco nazionale Stelvio

Condividi

Anche nella settimana del 25 aprile sono previste diverse attività al Centro Visitatori del Parco nazionale dello Stelvio.
Due le iniziative previste per giovedì 24 aprile.
Nel pomeriggio, alle ore 17.00, verrà proiettato il documentario “Le sorprendenti farfalle d’Europa” di Yves Lanceau e Natalie Truchet. Il film, girato in diversi paesi europei, permette di scoprire la ricchezza del variopinto mondo delle farfalle. Le vistose farfalle diurne e le ben meno note falene notturne hanno una vita affascinante, cadenzata dal misterioso fenomeno della metamorfosi.
Alle ore 21.00 è prevista una conferenza dal titolo “BIO-INVADERS: l’influenza delle specie alloctone negli ecosistemi”. Adriano Martinoli e Ambrogio Molinari, dell’Università degli Studi dell’Insubria, tratteranno di un grave problema di conservazione ambientale spesso sconosciuto al grande pubblico. L’introduzione di specie esotiche è riconosciuta essere una delle principali minacce alla biodiversità a livello globale. Il fenomeno è in atto anche in Lombardia. Nutrie, scoiattoli grigi, gamberi della Louisiana… senza contar le piante; l’elenco degli organismi invasivi conta ormai decine di specie.
Entrambe le iniziative sono a ingresso libero.
Ai bambini e alle famiglie sono dedicate le attività previste per Venerdì 25 aprile.
Alle ore 15.00 laboratorio didattico sulle diverse forme dei becchi degli uccelli del Parco. Scalpelli, forbici, pinze, schiaccianoci… ogni specie, grazie ai fenomeni evolutivi, ha sviluppato uno strumento adatto alla propria alimentazione.
Alle ore 17.00 “Giocaparco”, gioco tra famiglie sul Parco nazionale.
I laboratori prevedono una quota di partecipazione di 2 € a persona e l’obbligo di iscrizione entro le ore 18:00 del giorno precedente l’attività.
Il Centro Visitatori è a S. Antonio Valfurva, piazza Forba 4.
Per informazioni e prenotazioni: tel. 0342 945074 (dalle 15.30 alle 18.30);
e-mail: centrovisitevalfurva@stelviopark.it
Fonte: Massimo Favaron Consorzio del Parco Nazionale dello Stelvio

Lascia un commento

*

Ultime notizie