Lunedì 02 agosto 2021

Visita al Mulin de la Rusina a Castione Andevenno

Condividi

Il Comune di Castione Andevenno dischiude le sue porte per svelare aspetti assolutamente poco noti, ma di notevole interesse, del suo territorio. Poiché il tema centrale è l’Adda non si può, ovviamente, che partire dall’acqua, risorsa basilare per la Valtellina, forza generatrice per l’agricoltura e motrice per le attività artigiane. Il Mulino della Rusina è una testimonianza dell’importanza dell’acqua e del suo sfruttamento. Un bene etnografico acquistato dalla Comunità Montana Valtellina di Sondrio che lo ha completamente restaurato per trasmettere un sapere antico, per salvaguardare e documentare l’attività e una tecnologia semplice ma non banale.
Il Mulino della Rusina si trova a Castione Andevenno, in località Vendolo, e sarà visitabile, gratuitamente, nelle giornate di sabato 29 e di domenica 30 aprile dalla ore 9 alle 12 e dalla 14:30 alle 18:00. Presso il Mulino sarà disponibile anche una piccola pubblicazione illustrativa molto interessante. Il Comune di Castione Andevenno, che ha in gestione il Mulino ed organizza l’evento, si è preso carico, grazie alla collaborazione della Pro Loco, anche della realizzazione di un percorso guidato nei luoghi più significativi del paese. E’ questa un’occasione per osservare, con l’aiuto di esperti, le incisioni rupestri in località Ganda (area Sassella – Grigioni) o le particolarità delle architetture rurali della zona. Le visite guidate, durano circa due ore, avranno come punto di ritrovo il Municipio alle ore 14:30.

Ricevi le news su WhatsApp e Telegram

Lascia un commento

*

Ultime notizie